E’ iniziato mercoledì 17 e finirà il 23 ottobre il Fidelity Roadshow Autumn Edition da parte della Fidelity Worldwide Investment, l’evento toccherà 22 città in tutta Italia con lo scopo di presentare a tutti i consulenti e professionisti del ramo l’analisi fatta da Fidelity riguardante gli scenari economico-finanziari che si stanno andando a delineare con l’illustrazione delle soluzioni più idonee per riuscire a sfruttare al meglio il trend di crescita focalizzata a tutti i paesi emergenti.
Francesca Martignoni nella veste di Country Head per l’Italia di Fidelity Worldwide Investment ha dichiarato quanto segue:

“Sono molti gli investitori italiani che si chiedono se sia giunto il tempo di tornare a investire nei mercati emergenti e con quali strumenti.
Questo ciclo di incontri, pertanto, sarà dedicato proprio alle migliori opportunità di investimento sia in ambito azionario che obbligazionario, con un focus specifico sugli scenari di mercato e le migliori soluzioni di investimento”

Dal canto suo il Managing Director dell’Europa meridionale ed America Latina di Fidelity Worldwide Investment Paolo Federici ha aggiunto inoltre:

“I mercati emergenti costituiscono una fonte di rendimento unica nello scenario attuale, ma anche un’opportunità che va colta con un partner di grande esperienza che conosca questi mercati da vicino. Fidelity è, infatti, presente nei mercati emergenti da 25 anni e può mettere al servizio dei consulenti e dei promotori finanziari il suo team di specialisti presenti in tutto il mondo, la sua capacità di selezione, soluzioni innovative ed efficienti, e un’eccellenza premiata ai Morningstar Awards 2014”.

Quindi lo scopo della società è quello di offrire ai vari professionisti del settore di ascoltare dal vivo i contributi degli esperti di Fidelity.
Un’evento da non perdere sicuramente anche per il fatto che in diverse tappe prenderanno parte al meeting anche Kevin Loo e Curtis Evans, considerati i maggiori esponenti nell’ambito del debito emergente.fonte brokersozionibinarie.net