WPP

Web Privacy policy

La questione privacy online

La questione privacy online riguarda non solo i siti web, ma anche e sopratutto i computer e in particolare i browser, i programmi per aprire e navigare il web:
Chrome, Opera, Safari, Firefox e Internet Explorer sono i browser più usati al mondo.

Google Chrome è il browser web dominante nella maggior parte del mondo.

Quello che non sappiamo di Google è per quanto tempo conserva le informazioni, anche se Google ha sempre sottolineato che la Privacy e la sicurezza sono una priorità assoluta e se si è messo in una posizione critica rispetto ai governi e alle aziende che vogliono raccogliere dati degli utenti.

Chrome è, dal punto di vista della sicurezza, decisamente tra i migliori, capace di bloccare i siti pericolosi prima che possano caricarsi (anche con la funzione di sandbox) e di creare una barriera di impenetrabilità sui computer e gli smartphone.

Parte il roadshow Fidelity sui mercati emergenti

E’ iniziato mercoledì 17 e finirà il 23 ottobre il Fidelity Roadshow Autumn Edition da parte della Fidelity Worldwide Investment, l’evento toccherà 22 città in tutta Italia con lo scopo di presentare a tutti i consulenti e professionisti del ramo l’analisi fatta da Fidelity riguardante gli scenari economico-finanziari che si stanno andando a delineare con l’illustrazione delle soluzioni più idonee per riuscire a sfruttare al meglio il trend di crescita focalizzata a tutti i paesi emergenti.
Francesca Martignoni nella veste di Country Head per l’Italia di Fidelity Worldwide Investment ha dichiarato quanto segue:

“Sono molti gli investitori italiani che si chiedono se sia giunto il tempo di tornare a investire nei mercati emergenti e con quali strumenti.
Questo ciclo di incontri, pertanto, sarà dedicato proprio alle migliori opportunità di investimento sia in ambito azionario che obbligazionario, con un focus specifico sugli scenari di mercato e le migliori soluzioni di investimento”

Dal canto suo il Managing Director dell’Europa meridionale ed America Latina di Fidelity Worldwide Investment Paolo Federici ha aggiunto inoltre:

“I mercati emergenti costituiscono una fonte di rendimento unica nello scenario attuale, ma anche un’opportunità che va colta con un partner di grande esperienza che conosca questi mercati da vicino. Fidelity è, infatti, presente nei mercati emergenti da 25 anni e può mettere al servizio dei consulenti e dei promotori finanziari il suo team di specialisti presenti in tutto il mondo, la sua capacità di selezione, soluzioni innovative ed efficienti, e un’eccellenza premiata ai Morningstar Awards 2014″.

Quindi lo scopo della società è quello di offrire ai vari professionisti del settore di ascoltare dal vivo i contributi degli esperti di Fidelity.
Un’evento da non perdere sicuramente anche per il fatto che in diverse tappe prenderanno parte al meeting anche Kevin Loo e Curtis Evans, considerati i maggiori esponenti nell’ambito del debito emergente.fonte brokersozionibinarie.net

E’ venuto a mancare Emilio Botin presidente si Santander

E’ notizia degli ultimi giorni della scomparsa all’età di 79 anni di Emilio Botin, Presidente di Santander, è stato lo stesso gruppo bancario spagnolo a diffondere la triste notizia ai media precisando che il successore verrà nominato al più presto.
Botin è stato colto da un malore nella notte, per la precisione un infarto.
Era padre di sei figli e potentissimo uomo d’affari che sedeva nel Consiglio di Amministrazione della banca dal lontano 1960 diventandone poi Presidente nel 1986.
E stato per tutti i suoi redattori il simbolo del sistema bancario e dei suoi relativi eccessi che hanno dato una mano a sprofondare lo stato economico della Spagna.
Botin è stato anche il maggiore artefice dello sviluppo internazionale dell’Istituto.
La figlia di 54 anni, Ana Patricia Botin che dirige la filiale del gruppo in Inghilterra sembrerebbe la potenziale candidata alla sua successione.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén